Paolo Mottana

Paolo Mottana

Prof. Paolo Mottana
Dipartimento di Scienze umane per la formazione Riccardo Massa
Facoltà di Scienze della formazione
Università di Milano-Bicocca

Ricerca e altre attività

– Intorno ai fondamenti di una pedagogia immaginale, con particolare riferimento alla filosofia e al pensiero simbolico dall’antichità ai giorni nostri. Filosofia dell’immagine e ermeneutica simbolica.

– La controeducazione: radici, proposte, riflessioni

– Filosofia dell’arte e Visual Studies

– L’eros e il desiderio nell’istruzione e nell’educazione

CURRICULUM VITAE

1987: laureato in Lettere presso l’Università di Milano

1992: dottore di ricerca in Pedagogia presso l’Università di Bologna

1995: ricercatore nelle discipline M09A  presso l’Università di Firenze

2001: Professore Associato nelle discipline M-PED/01 presso l’Università di Milano-Bicocca

2005: Professore straordinario nelle discipline M-PED/01 presso l’Università di Milano-Bicocca (insegnamenti di Filosofia dell’educazione e Ermeneutica della formazione)

2009: Professore Ordinario di Filosofia dell’educazione e Ermeneutica della formazione e pratiche immaginali

dal 1987 al 2003: nel gruppo di ‘clinica della formazione’ di Milano diretto dal Prof. Riccardo Massa; conduttore di esperienze di formazione formatori nel suddetto gruppo aventi di mira il riconoscimento delle dimensioni latenti delle pratiche e delle formazioni discorsive in ambito educativo;

1987-2004: inserito nel gruppo di formazione formatori dell’Associazione italiana formatori;  1992-2004: docente del corso di Formazione formatori sull’argomento ‘teorie dell’apprendimento’, ‘immagini della formazione’ e ‘verifica dei risultati’.

1990-92: esperienze nel campo della formazione d’impresa nelle società di consulenza  Poliedros (Milano) con Achille Cartoccio , Dia-Logos (Milano) con Massimo Ferrario, Mida (Milano) con Maurizio Castagna.

1995-98: collaborazione al “laboratorio di supervisione delle strategie formative” condotto dal Prof. Paolo Orefice per la progettazione dei corsi di formazione per Responsabili della prevenzione dei rischi sul lavoro nell’ambito della Convenzione stipulata con l’Ispesl di Roma.

1997-98: membro del nucleo di valutazione dei progetti di formazione professionale della Regione Toscana.

1999-2003: progettista e  docente del Corso Formazione Formatori dell’Istituto di Gestalt Integrata Mercurius di Firenze

2000-2003: membro del Comitato scientifico del Master universitario nello “Sviluppo clinico delle professionalità formative” presso l’Università di Milano Bicocca

dal 2000: codirettore redazionale della collana di “Clinica della formazione” di Franco Angeli (Milano)

dal 2001 al 2008: Coordinatore di un corso di Specializzazione degli insegnanti della scuola secondaria presso la Silsis-Milano

dal 2003: codirettore redazionale della collana “Le frontiere della formazione” di Unicopli (Milano)

2000-2001: consulente nelle attività di formazione e valutazione del potenziale presso Koinos -Milano.

Dal 2003: direttore del Corso di Perfezionamento in “Immaginazione e formazione” dell’Università di Milano-Bicocca

Dal 2004 al 2009: docente del corso di Pedagogia generale del Corso COBASLID dell’Accademia di Brera

Dal 2005 al 2009: Presidente del Corso di Laurea in Consulenza pedagogica e ricerca educativa della Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Milano Bicocca

Dal 2005: direttore della collana Ermesiana presso l’editore Mimesis di Milano

Dal 2008: direttore della Collana Controeducazione presso le edizioni Franco Angeli di Milano

Dal 2008: professore di Filosofia immaginale e didattica dell’arte presso l’Accademia di Brera (Biennio Comunicazione e Organizzazione per l’arte contemporanea)

Dal 2009: nel comitato scientifico dell’Associazione “Graphein”, Società di Pedagogia e Didattica della Scrittuta di Anghiari (AR)

Volumi

  • Formazione e affetti. Il contributo della psicoanalisi allo studio e all’elaborazione dei processi di apprendimento, Armando, Roma 1993
  • Il mèntore come antimaestro (a cura di), CLUEB, Bologna 1996
  • Sospesi a un raggio di luna, (romanzo), Sperling & Kupfer, Milano 1996
  • Dissolvenze. Le immagini della formazione (con Angelo M. Franza), CLUEB,
  • Bologna 1997
  • L’anima e il selvatico. Idee per ‘controeducare’ (con Nicoletta Lucatelli), Moretti e Vitali, Bergamo 1998
  • Miti d’oggi nell’educazione, Franco Angeli, Milano, 2000
  • L’opera dello sguardo. Braci di pedagogia immaginale, Moretti e Vitali,
  • Bergamo 2002
  • La visione smeraldina, Mimesis, Milano 2004
  • Mèntori immaginali, ( a cura di) (con Marina Barioglio), Moretti e Vitali, Bergamo 2005
  • Caro insegnante. Amichevoli suggestioni per godere (l)a scuola, Angeli, Milano, 2007
  • Antipedagogie del piacere. Sade e Fourier e altri erotismi, Angeli, Milano, 2008
  • L’immaginario della scuola ( a cura di), Mimesis, Milano, 2009
  • L’arte che non muore. L’immaginale contemporaneo, Mimesis, Milano, 2010
  • Eros , Dioniso e altri bambini. Scorribande pedagogiche, Angeli, Milano, 2011
  • Piccolo manuale di controeducazione, Mimesis, Milano 2012

Saggi

  • La svolta marxista, e Metodi e tecniche in educazione, in R.Massa ( a cura di), Istituzioni di pedagogia e scienze dell’educazione, Laterza, Bari 1990 (pp.221-234 e pp. 452-563);
  • Le sorgenti. Figure della ripetizione, in R.Massa – D.Demetrio ( a cura di), Le vite normali. Una ricerca sulle storie di formazione dei giovani, Unicopli, Milano 1991 (pp.101-160);
  • Lo scenario  e Il problema in R.Massa, P.Mottana, M.G.Riva, La dispersione scolastica nel biennio, Franco Angeli, Milano 1992, (pp.11-36 e 131-144)
  • La deissi simbolico-proiettiva in R.Massa (a cura di), La clinica della formazione. Un’esperienza di ricerca, Angeli, Milano 1992, (pp.155-172)
  • La formazione professionale di giovani immigrati nell’area milanese  e  Il soggetto, il viaggio, la memoria in R.Massa, Paolo Mottana, Anna Rezzara, Maria Grazia Riva, Igor Salomone ( a cura di), La migrazione educativa, Unicopli, Milano 1994, (pp.25-34 e 117-136)
  • La ricerca, Biografie, Conclusioni, in P.Mottana e al., La situazione italiana con particolare riferimento alla città di Milano in R.Massa (a cura di), Imparare errando. La formazione professionale degli extracomunitari a Milano, Cuem, Milano 1996 (pp.21-28 e 179-314 e 346-370);
  • Il corpo assente  in G.Bertolini-R.Massa  ( a cura di), Clinica della formazione medica, Angeli, Milano 1997 (pp116-147);
  • Formare ai sentimenti in F.Cambi ( a cura di), Nel conflitto delle emozioni, Armando, Roma 1998 (pp.123-132);
  • La restituzione della “clinica della formazione”, in R.Massa-L.Cerioli ( a cura di), Sottobanco. Le dimensioni nascoste della vita scolastica, F.Angeli, Milano 1999, (pp.128-134)
  • Le rappresentazioni dell’educatore di strada, in P.Orefice ( a cura di), L’operatore sociale di strada, Edizioni ETS, Firenze 2000, pp.159-168
  • Joë Bousquet, in F.Donfrancesco, Figure della devozione, “Anima”, Moretti e Vitali , Bergamo 2003, pp.139-154
  • Coltivare l’immaginario (o la salvezza dello sguardo), in R.Certini ( a cura di), L’immaginario: una “frontiera avanzata” della formazione e della scuola, Carocci, Roma 2004, pp. 157-183
  • Tracce di operatività dello sguardo e Il cinema immaginale, in A.Agosti ( a cura di), Il cinema per la formazione, Angeli, Milano 2004, pp.22-27 e 41-57
  • Introduzione all’edizione italiana in J.Libis, L’acqua e la morte, Moretti e Vitali, Bergamo, 2004
  • La “radura” dell’adolescenza (fra luogo e non-luogo), in L.Angelini e D.Bertani ( a cura di), L’adolescenza nell’epoca della globalizzazione, Unicopli, Milano 2005, pp. 157-170
  • Lo Specchio di A.Tarkovskij, in F.Cappa e E.Mancino( a cura di), Il mondo, che sta nel cinema, che sta nel mondo, Mimesis, Milano, 2005, pp.99-104
  • Passione morte e redenzione poetica: l’estremo saluto di Ted Hughes a Sylvia Plath, in F.Donfrancesco, L’anima appassionata, “Anima”, Moretti e Vitali, Bergamo, 2005, pp. 121-156
  • Dalla “Clinica della formazione” alla “pedagogia immaginale” attraverso il cinema, in P.Malavasi, S.Polenghi, P.C.Rivoltella ( a cura di), Cinema, pratiche formative, educazione, Vita e Pensiero, Milano 2005, pp.89-108
  • Il riscatto immaginale dell’adolescente “negato” in P.Barone ( a cura di), Traiettorie impercettibili, Guerini e associati, Milano 2005, pp.29-42
  • Riflessi oscuri nella “strada perduta” di David Lynch, in N.Stanchi ( a cura di), Lo schermo e lo specchio, Il mito di Narciso nel cinema, Atti del Ciclo di film e Conferenze a cura di “La Corsia dei Servi”, 2005, pp.33-40
  • I sentieri smarriti della cura, in V.Boffo ( a cura di), La cura in pedagogia, Clueb, Bologna, 2006 (pp.111-118)
  • Prefazione alla traduzione italiana in F.Bonardel, L’irrazionale, Mimesis, Milano 2006, (pp.7-11)
  • Comprendere poeticamente , in F.Donfrancesco, L’arte di comprendere , “Anima”, Moretti e Vitali, Bergamo, 2007, (pp. 31-40)
  • Figure del tragico e mondo immaginale, in N.Portoghese (a cura di), Tragico Sacro Sacrificio, Tragodia, L’Arco e la Fonte, 2007,
  • (pp. 26-35 italiano e inglese)
  • Immaginazione alchemica e pedagogia, in A. De Pascalis- M.Marra ( a cura di), Alchimia, Quadeni di Airesis, Mimesis, Milano, 2007, pp. 53-62
  • Introduzione alla traduzione italiana, in J.J. Wunenburger, La vita delle immagini, tr.it. Mimesis, Milano, 2007, pp. 7-11
  • Putrefactio e dissolutio in Acqua in “L’isola” di Kim Ki-duk e Opus terrestre in “Il pianeta azzurro” di Franco Piavoli in F.Antonacci ( a cura di), TerrAcqua, Mimesis, Milano 2007 (pp. 23-28 e 71-78)
  • La prassi simbolica, in F.Donfrancesco ( a cura di), Poeticamente abita l’uomo, “Anima”, Moretti e Vitali, Bergamo, 2008, pp. 151-164
  • Tra immaginario e immaginale, in Matera V.- Carmagnola F,, Genealogie dell’immaginario, UTET, Torino, 2008, pp. 113-134
  • Operatività immaginale e trasmutazione alchemica, in M.Marra (  a cura di), Il fuoco che non brucia. Studi dull’alchimia, Mimesis, Milano 2009, pp. 113-128
  • Le immagini (cinematografiche) che trasformano, in Sergio Di Giorgi, Dario Forti (a cura di), Formare con il cinema, Angeli, Milano, 2011

Articoli 

  • Abbandono scolastico e innovazione educativa, in “Marginalita’ e societa’”, n.3, 1987, (pp.7-18)
  • La formazione come area potenziale, in “Rivista AIF”, n.8, anno IV, marzo 1990, (pp.14-17)
  • Un’esperienza di tutorship. Materiali per pensare un ruolo paradossale, in “Rivista AIF”, n.10, anno IV, settembre 1990, (pp.22-27)
  • La funzione della tutorship nel processo affettivo di apprendimento, in “Skill”, n.4, dicembre 1991, (pp.25-30)
  • L’interscambio di significati nella formazione. L’animazione come spazio di simbolizzazione, in “Animazione sociale”, n.10, anno XXI,ottobre 1991, (pp.62-67)
  • Il cognitivismo, questo sconosciuto, in “Pagine MIDA”, n.3, 1992, (pp.35-54)
  • L’immaginario dell”attimo fuggente”. Un processo in differita, in “Riforma della scuola”, n.9, settembre 1992, (pp.71-76)
  • Le ragioni culturali dell’insuccesso scolastico, in “Il tempo della scuola”, anno II, novembre 1992, (pp.36-43)
  • I pericoli di una retorica giustificazionista sui giovani, in “Animazione sociale”, n.8-9, anno XXIII, agosto-settembre 1993, (pp.19-23)
  • Formare tra differenza e ripetizione ( e tra specchi e schermi), in “Adultità”, n.3, 1996, (165-170)
  • Esercitare l’umiltà, in “Adultità”, n.8, 1998, (pp.161-166)
  • La formazione come ‘discesa’, in “Controtempo”, Moretti e Vitali, n.5, ottobre 1998, (pp.169-173)
  • Dentro la sala buia, in “Anima”, Moretti e Vitali, 1999 (pp. 135-147)
  • La pedagogia come clinica della formazione, in “Pedagogika”, Logos, maggio-giugno 2001, pp.31-33
  • Per immaginare una ‘pedosofia’, in “Studi sulla formazione”, n.2, Anno IV, 2002, pp.120-128
  • Verso una pedagogia dell’invisibile, in “Studium educationis”, n.1, 2002, pp.165-174
  • La funzione di tutorship, in “Quaderni di Gancio originale”, Tirocinanti e tutor, n.4, 2002, pp.115-142
  • Pedagogia del corpo e dell’immagine, in “Pedagogika”, n.4, luglio-agosto 2002, pp.20-21
  • La clinica della formazione come cura della Nuova Formazione (aziendale), in “Adultità”, n.16, ottobre 2002, pp.142-151
  • I corpi immaginati o il penultimo buio, in “Atti del Convegno Maestra Danza”, novembre 2002, Università di Milano-Bicocca, pp.21-29
  • La quintessenza della ferita, in “Anima Mundi”, n.5, dicembre 2002, pp.30-31
  • Note sul mèntore, straniero necessario, in “Animazione sociale”, n.2, febbraio 2004, pp.40-48, poi in F.Angelini e D.Bertani, L’adolescente nell’epoca della globalizzazione, Unicopli, Milano, 2005
  • Il dàimon dell’operatività sociale, in “Animazione sociale”, n.2, febbraio 2005, pp. 11-15
  • Ricordare Alcibiade (Ho bisogno d’un amante), in “Pedagogika”, n.3, giugno 2006, pp.8-11
  • Deriva notturna, in “Adultità”, n.23, aprile 2006, pp. 35-42
  • Bachelard paida-gogo immaginale , in “Bachelardiana”, n.1, 2006, (89-96)
  • Immaginazione alchemica e pedagogia, in “Atrium” n.2, 2007
  • Idées pour une “pédosophie”, in “Cahiers Gaston Bachelard”, n.9, Centre Gaston Bachelard, Dijon, 2007, pp. 57-69
  • Prassi immaginale e poetica della crudeltà, in “Bachelardiana”, n. 3, Il Melangolo, Genova, 2008, pp. 97-108
  • Homo imaginans (I have a dream), in M.Castiglioni, I nuovi adulti, “Adultità”, 2008, pp. 56-61
  • Il desiderio che non muore, in “Pedagogika” n.13, 2009, pp.17-23
  • Che ne è del cambiamento? Da una una scuola ascetica ad una esperienza eretica/erotica del sapere, in “Paideutika”, n.11, anno X, 2010, pp. 25-38
  • Sensibilità creativa, in “Pedagogika”, n. 3 Anno XV, 2011, pp. 93-95
Annunci